La morte dei miracoli: psychoGrillo, Di Maio e il televoto per l’Europa

Facciamo un recap di questi ultimi mesi. Lo scenario non è troppo complesso: Salvini avanza a passi decisi, il suo impegno nel contratto di governo gli consente di giocare su tavoli facili (panico sicuritario, xenofobia, razzismo, nazionalismo), dove può massimizzare il risultato con pochissimo impegno. In retrovia, l’ossatura della Lega (ex Nord), il partito più …