La fiera virtuale della vacuità

Adolfo Fattori, sociologo formatosi con Alberto Abruzzese, è stato un precursore nell’intuire quanto la fantascienza potesse divenire sociale. In questa recensione di Grillodrome coglie in pieno il nesso tra un certo atteggiamento new age e vagamente dispotico nell’ideologia tecnologizzata che sottende il modello cyberdemocratico – o fore ciberdistopico – del M5S. Quaderni d’Altri tempi è …

Per una critica della ragione social su Krill Magazine

Ringraziamo Krill Magazine per aver pubblicato la splendida prefazione di Alessandro De Cesaris, dottorando in filosofia. Krill Magazine è un blog-magazine che si muove tra immaginari e filosofie pop, new media e stili di vita digitali, frontiere dell’editoria e scritture, racconti e reportage da luoghi, ritratti, interviste. A questo indirizzo potete sfogliare i numeri della …

Dalla società dello spettacolo alla società della rete

Esce su Carmilla la postfazione di Gianfranco Marelli. “Pianificazioni, dispositivi, narrazioni a confronto” è un testo ricco di suggestioni politiche, che non si limita a fare da chiosa al libro, ma a tracciare un profondo parallelo tra società dello spettacolo e società della rete. Carmilla è disponibile anche su Twitter. Clicca qui per il feed …

La politica ai tempi della post-verità

Il 2017 potrebbe essere l’anno della post-verità, un fenomeno che coinvolge il rapporto tra reale e virtuale, o meglio tra percezione e sostanzialità della realtà. Qualche anno fa scrissi un breve saggio prendendo spunto da alcuni eventi come l’entrata in scena del sistema operativo Rousseau del M5S e l’uscita del libro Ordine Mondiale di Kissinger. …